Isola di Alicudi

ha una superficie di 5,2 kmq

mappa di Alicudi

E’ l’isola più occidentale dell’arcipelago: dista circa 26 miglia da Lipari e 66 miglia da Milazzo. L’antico nome Ericusa è dovuto alla ricca vegetazione di erica, di cui l’isola è ricoperta.

alicudi
isola di Alicudi

L’erica fa parte della storia e della vita degli isolani, che se ne servono da sempre per fare coperture di capanne e, con la radice, fornelli da pipa. Alicudi è un cono tondeggiante che culmina con il rilievo Filo dell’Arpa ed ha una superficie di 5,2 kmq. Gli abitanti alicudari sono circa 140 e vivono, nell’unico centro abitato di Alicudi porto, di pesca e di poca agricoltura.

alicudi

Di origine vulcanica, l’isola è costituita in buona parte dal vulcano spento della Montagnola, edificato circa 150.000 anni fa, in seguito ad eruzioni effusive ed esplosive. Fra 100.000 e 70.000 anni fa si verificò un’altra emissione di lava nella parte sud-orientale dell’isola.

Anche Alicudi, come le altre isole Eolie, deve aver subito sprofondamenti; ne sono prova le ripide pareti scoscese e gli enormi massi crollati in mare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA