Itinerari subacquei Stromboli

la Dorsale della Sciara, la Sciara del Fuoco, Strombolicchio, la Secca di Scirocco

la Dorsale della Sciara
Si tratta di un’ imponente dorsale che esce per oltre un centinaio di metri verso il mare aperto, perpendicolarmente alla cigliata della Sciara.

Seguendo la dorsale sommersa verso il mare aperto scopriremo che, da una cresta prossima ai quarantacinque metri, si innalzano due picchi: il più interno sale fino a circa trentacinque metri; l’ altro, spinto verso il largo, sale fino a venticinque. La base di tutta la struttura poggia sul fondale fangoso di Stromboli che scende in maniera estremamente decisa.

D’un tratto il fondale sale rapidamente, arrampicandosi fino a trentacinque metri sulla sua sommità. Di qui lo spettacolo è mozzafiato: sotto di noi si apre un impressionante precipizio che si perde in un abisso nero come la pece; di spalle incombe gigantesca la mole della cigliata della sciara, simile ad un’ imponente montagna che appare tra le nuvole.

Sulle rocce del fondo si scopre una grande quantità di stelle pentagono (di solito piuttosto rare).

la Sciara del Fuoco
Un impressionante muro di roccia nera. un salto verso l’ abisso più profondo e sconosciuto, verso un fondo di sabbia nera, che si allontana ripido verso quote irraggiungibili dai subacquei, puntando diretto verso l’ antistante Fossa del Tirreno (profonda oltre tremila metri).

Strombolicchio
Strombolicchio è l’ evidente scoglio sormontato da un faro che emerge per una cinquantina di metri di altezza, un miglio a nord dell’isola di Stromboli. Si tratta dell’ esplorazione di uno scoglio sommerso leggermente distaccato dal principale, peraltro facilmente raggiungibile durante una semplice immersione di circumnavigazione di Strombolicchio.

Tutte le discese proponibili attorno allo scoglio di Strombolicchio hanno inizio nel versante che guarda l’ isola di Stromboli.

la Secca di Scirocco
A sud ovest di Strombolicchio, da un fondale profondo poco meno di sessanta metri, si innalza la secca di Scirocco. Si tratta di un’ imponente montagna circondata da una quantità di grandi massi ricchissimi di pesce e dalle morfologie spettacolari. Tutti i versanti della Secca di Scirocco sono completamente ricoperti di gorgonie rosse.

© RIPRODUZIONE RISERVATA