Salina Doc Fest – Salina

Il SalinaDocFest nasce da un’idea di Giovanna Taviani

Un’idea ispirata da un profondo legame con l’isola delle lunghe estati dell’infanzia e dell’adolescenza, con le spiagge bianche di Lipari, set scelto nel 1984 dal padre Vittorio e dallo zio Paolo – che fin dal 1970 avevano scelto Salina come seconda casa – per Kaos, dove Giovanna interpretò, assieme al fratello Giuliano e alla cugina Valentina – la scena del “tuffo” nella pomice.

Il SalinaDocFest è anche il Festival delle Eolie. Perché l’intero arcipelago è stato ed è protagonista della storia del cinema italiano: da Stromboli Terra di Dio (1950) di Roberto Rossellini (con Ingrid Bergman) a L’Avventura girato a Panarea tra il 1959 e il 1960 da Michelangelo Antonioni, da Vulcano di William Dieterle (con Anna Magnani) a Il Postino di Massimo Troisi, al Caro Diario di Nanni Moretti.

 

Le Eolie sono state e sono anche protagoniste dello specifico genere del documentario. A Stromboli, nel 1954, Vittorio De Seta, girò il suo Isole di Fuoco. E a Salina, alla fine degli anni Quaranta, nacque la Panaria Film di AlliataMaraini e Moncada che sperimentò tecniche di ripresa subacquea mai realizzate prima. Un festival, assieme, per il mondo e per il suo territorio. Per la natura spettacolare della più verde delle isole vulcaniche e anche per la sua economia.

Salina Isola Salina, S.M. Salina ME, Italia IT
Get directions
XIV edizione 24-26 settembre

Modulo contatto

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Ho una domanda su:

Il tuo messaggio