Panarea: sezione distaccata del museo

Sezione distaccata del Museo Archeologico Regionale Eoliano

Sezione distaccata del Museo Archeologico Regionale Eoliano – Panarea

 

Le isole Eolie sono luoghi ideali per soddisfare la voglia di avventura e relax, ma lasciano spazio anche agli appassionati di storia e geologia.

Il Museo di Panarea, Sezione Distaccata del Museo di Lipari, è stato inaugurato nell’estate del 2006 continuando lo sviluppo dei musei d’isola iniziato nel 2003 con il Museo di Filicudi.

Ospitato in due locali appartenenti alla Chiesa di S. Pietro, già utilizzati come deposito e cisterna, il Museo si articola in due Sale Espositive contigue.

La Sala I ha carattere introduttivo e propone, con un apparato didattico-illustrativo, l’aspetto geologico, vulcanologico e naturalistico dell’isola, nonchè la cronologia storica. Nella stessa Sala sono esposti alcuni reperti archeologici, inquadrabili tra il Neolitico Superiore (seconda metà IV millennio a.C.) e la Media Età del Bronzo (fine XV-inizi XIII Sec. a.C.),  provenienti dalla Calcara, da Piano Quartara e dal villaggio di Capo Milazzese. L’esposizione è arricchita anche da un plastico che riproduce i pozzetti, riferibili alla Prima Età del Bronzo (Cultura di Capo Graziano, XVIII-XV sec. a.C.), rinvenuti nella zona della Calcara.

Nella Sala II sono esposti materiali di Età Greca e Romana, costituiti da frammenti di ceramica a vernice nera ed in “terra sigillata africana” provenienti dalla zona della Calcara e da oggetti di corredo funerario provenienti dalla necropoli di Drautto. Interessante la presenza di due cippi funerari iscritti, di cui uno rinvenuto a Basiluzzo, datati tra il V ed il IV sec. a.C.

Particolarmente significative sono le testimonianze dei rinvenimenti subacquei a cui si riferiscono: le anfore di tipo greco-italico della seconda metà IV-inizi III sec. a.C., provenienti da un sequestro; il vasellame a vernice nera dal Relitto di Dattilo del IV sec. a.C.; le anfore, provenienti dal relitto Alberti, della seconda metà del I sec. d.C., nonché un ceppo d’àncora e tre anfore sporadiche.

L’attuale impianto espositivo aspetta di essere ampliato e completato con un settore da dedicare all’esposizione di materiale etnoantropologico legato alla storia e alla cultura più recente dell’isola.

Prenota la tua vacanza alle Eolie e visita anche tu il museo di Panarea.

 

Aperto al pubblico dal 15/6 al 15/9/, tutti i giorni dalle ore 9,30 alle ore 13,30. Dal 16/9 al 14/6 su prenotazione da effettuare il giorno prima. Ingresso gratuito.

Modulo contatto

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Ho una domanda su:

Il tuo messaggio